Le reazioni pericolose

Tra due giorni un nuovo documento della Chiesa Cattolica che inviterà alla mobilitazione – soprattutto dei politici – contro le unioni omosessuali.

Il nuovo documento di Ratzinger definisce «dovere morale» dei parlamentari cattolici dare battaglia contro le unioni gay, bollate come fatto che contrasta con la «retta ragione». La condanna delle coppie omosessuali è pesante, anche se poi nel quotidiano moltissimi cattolici non la pensano così: «Tali unioni – afferma il cardinale Ratzinger – sono nocive per il retto sviluppo della società umana, soprattutto se aumentasse la loro incidenza effettiva sul tessuto sociale». Non serve a mitigare la frase l´assicurazione che la Chiesa accoglie i gay con «rispetto, compassione e delicatezza». [La Repubblica, 29/7/03 p. 23]

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.