Il ragazzo col pallone

Fredrik Ljungberg | © Calvin Klein
Tutte le foto sono © Calvin Klein TM
La notizia è vecchia di un paio di mesi, ma io l’ho appresa solo ieri sfogliando le pagine di un noto mensile maschile (metrosessuale, forse?) italiano: Fredrik Ljungberg è il nuovo “modello” di Calvin Klein per l’intimo da uomo. La fotografia della nuova campagna pubblicitaria (qui un’altra versione) è stata un po’ come una folgorazione, perché adesso come faccio a odiare Calvin Klein? A dire la verità sono già stato costretto da questioni di cuore ad acquistare uno dei suoi prodotti, ma l’ho fatto confermando – anche al commesso de La Rinascente – tutta la mia antipatia per il marchio; adesso come faccio a non riconoscere che quelli di CK sono geniali? Già, perché non solo prendono come modello un discreto pezzo di ragazzo, ma lo scelgono addirittura nella mia seconda squadra di ragazzi preferiti – l’Arsenal. Per di più, mettono in piedi una campagna palesemente rivolta a un pubblico gay (non si accettano smentite e anche Google conferma) utilizzando un rappresentante importante dello sport più ipocritamente non-omosessuale che esista, cioè il calcio.
Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

3 Comments

  1. E già: come si fa adesso? L’unica cosa che mi trattiene è che su di me sicuramente non farebbero lo stesso effetto!

  2. Quelle mutande bianche con quell’elasticone sono orrende. Sulle bancarelle si trova di meglio. Sui furboni del marketing sono d’accordo con te ma spero gli stilisti li aiutino un po’ con mutande piu’ decenti in futuro.

Comments are closed.