Asma chic

Di rientro dall’Austria solo un rapido commento: sono allergico alle pensioni. Evidentemente c’è chi nasce per sistemazioni anche un po’ andanti e chi invece ha bisogno almeno di un hotel, anche con poche stelle, ma di un hotel. Io appartengo a questa seconda categoria, altrimenti non si spiegherebbe perché gli attacchi di asma notturna avuti nelle pensioni di Innsbruck e Salisburgo, sono poi spariti nell’hotel di Zell. Mi rassegno e mi adeguo, non così malvolentieri.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

2 Comments

  1. Io mi sono rassegnato, i campeggi non fanno per me. Ho costretto la dolce metà a dormire nel bel mezzo di un tifone- con tutte le verande varie della tenda spalancate- altrimenti mi mancava l’aria.

Comments are closed.