No news

Mentre non c’è più traccia nei lavori della Commissione Cultura Giustizia della Camera delle varie proposte di legge sulle unioni civili (si era rimasti con la proposta di un’indagine conoscitiva), il mondo Glbtq* è in fermento per il Pride del 2005. Mentre c’è chi cerca disperatamente da mesi di convocare una riunione nazionale di _tutti_ i gruppi di settore (i tentativi falliscono per i soliti, sciocchi, motivi: chi convoca, chi viene convocato, a quale tavolo ci si siede, perché a Roma, perché a Bologna, perché a Firenze e così via), altri discutono noiosamente sulla location del prossimo Pride: tocca a Bologna!, mai per festeggiare il Cinese!, a Roma perché è la capitale, nella capitale perché nel 2006 ci saranno le elezioni.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

7 Comments

  1. Uggesù! Ancora con queste storie!? :-)) Fortuna io ho smesso ;-)))

    Però quella di “festeggiare il Cinese” non l’ho capita no no no :-)) Mi illumini? :-))

    Baciuiui

  2. Qualcuno non vuole fare il Pride a Bologna perche’ altri lo avrebbero rivestito di politica: il sindaco e’ Cofferati (il Cinese), sarebbe una festa per la sua recente vittoria elettorale. Ambasciator non porta pena…

  3. Ah ecco! :-)) Mi mancava la definizione di “Cinese” :-)) A Bologna a me piacerebbe, ma pure a Roma… ;-)) Tanto alla fine ne faranno due come al solito hahauhauhuaahua ;-)) Baciuiui

  4. Giustizia, giustizia, giustizia. Errore mio. Si vede che pensando all’argomento mi e’ venuta in mente subito la cultura. Che cosa vorra’ dire?

  5. non so, ho seguito anch’io questo dibbbattito.
    personalmente, anche se sto a Milano, sono favorevole a una grande manifestazione unitaria a Roma, con la possibilità per gli altri di organizzare altre iniziative in date diverse.
    a Madrid hanno raccolto un milione di persone per il Gay Pride e noi dovremmo essere un po’ di più

  6. oddio, un milione non lo direi peró parecchia gente (nel 2003 molti di piú, si sa che stare all’opposizione mette il pepe al culo piú che stare al governo…)

Comments are closed.