Compagni non di scuola

Da quando ho rimesso on line blog.it mi stanno arrivando molti saluti da “vecchi” compagni di blog-banco. Una strana sensazione, perché anche se molti non li conosco di persona, è come se li sentissi molti vicini a me. E dire che c’è ancora chi sostiene che la comunicazione elettronica è impersonale, addirittura dannosa. In questi anni sulla Rete ho conosciuto e incontrato decine di persone, anche solo magari per qualche momento; piccole esperienze preziose che non avrei mai potuto avere Irl per una banalissima questione di tempo e di opportunità.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.