Mio fratello che guardi il mondo

Domani è la giornata mondiale dei diritti umani. Io oggi sono tornato da Parigi, dove non andavo da tanti anni: ho rivalutato i parigini, che non sono così antipatici come mi ricordavo, mentre mi sono dovuto un po’ ricredere sulla loro cucina, più carne e meno formaggi, purtroppo. Le tre linee della metrò di Milano mi hanno fatto sentire piccolo, cosa che non mi era capitata nemmeno a New York. Forse perché quello sembra proprio un altro mondo, Parigi no.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

1 Comment

Comments are closed.