Siamo donne, oltre le gambe c’è di più

Dirò una cosa forse antipatica, che mi frulla in testa da qualche giorno. Se non sarà raggiunto il quorum per il referendum (cosa che al momento, le 15.35 di domenica, sembra assai probabile), le donne italiane avranno perso la loro grande occasione. La prima del nuovo millennio e chissà quando avranno la prossima. E noi tutti l’avremo persa insieme a loro. Noi tutti, almeno noi che vorremmo vivere in un mondo un po’ meno maschilista. Le donne hanno la forza per incidere davvero nella politica di questo Paese, senza bisogno di quote e di pari opportunità. Le donne che non sono presenti quasi mai nei posti che contano davvero, ma solo in quelli che contano un po’ meno, mai nelle prime linee, sempre in quelle intermedie: ecco, se non passa il quorum quel posizionamento diventa più comprensibile, forse alle donne va bene davvero così. A me no, beninteso, ma io non sono una donna, e aspetto ancora la mia grande occasione.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

1 Comment

  1. che dire? hanno perso la loro opportunità e noi con loro.
    e qualcuno si è potuto anche annettere una vittoria che in realtà è la sconfitta della politica e della civiltà.
    Mala tempora…

Comments are closed.