Sesso mortale

Domani alle 17, in piazza Diaz a Milano, ci sarà un presidio di protesta di fronte al consolato iraniano. Poco rispetto all’orrore della condanna a morte per omosessualità di due ragazzini, ma meglio di niente. Niente come le iniziative del Governo italiano al riguardo: non c’è da stupirsi, siamo quel Paese dove anche agli eterosessuali viene consigliata la castità per combattere l’Aids.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.