La voce a te dovuta

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla, per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardarti e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d’amarti solo io.

Pedro Salinas, La voce a te dovuta per la Giornata mondiale della poesia

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.