2 Comments

  1. Mi vergogno a dirlo: in quel periodo ho lavorato troppo e me lo sono perso al cinema, sono uno stupido e perciò sottoscrivo/erò la petizione subito.

  2. Dio, quanto mi vergogno di vivere in questa società.
    Io sono eterosessuale, tu sei gay, lei è lesbica…
    verrà un momento in cui la sfera affettiva e sessuale di una persona non sarà piu’ definita con un appellativo?

Comments are closed.