Dal sesso all’amore

Dal San Francisco Chronicle:

Norbauer said gay men in the 1960s and ’70s were responding to their exclusion by heterosexual culture, “rejecting that which we could not have, the heteronormative American family values,” he said.
“It has made sense that we developed a very sexually focused culture, but I feel like the time for that is over in many ways.”

Forse è solo finito lo stato nascente del movimento, adesso si cerca l’istituzione. E questo potrebbe anche spiegare lo stato di tragico abbandono in cui versa il movimento italiano: i vecchi sono stanchi e un po’ noiosi, i giovani un po’ egoisti ed egocentrici. Noi che stiamo in mezzo, dovremmo fare qualcosa in più. Qualcosa basterebbe.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.