Amarcord Esselunga

Fruttiera Con qualche mese di ritardo mi accorgo anch’io che due Esselunga storiche di Milano sono diventate Standa, ovvero il cheap che avanza. In particolare, quella di viale Regina Giovanna fa parte dei miei ricordi di infanzia, uno dei primi super milanesi; negli anni settanta lo stato dell’arte della spesa, ultimamente un cimelio un po’ fuori moda. Detto tutto ciò, come la mettiamo con i 4.432 punti fidaty che mi scadono il 21 aprile? Che cosa posso comprare per evitare di cedere alla tentazione della fruttiera?

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

4 Comments

  1. Consiglio spassionato: dopo essermi riempita la cucina di tritaverdura, affettainsalata e spremiagrumi mai usati, l’ultima volta ho chiesto lo sconto sulla spesa in cambio dei punti. Molto genovese, mi rendo conto, e magari pure cheap, ma da quando ho la Fidaty è stata l’unica cosa che mi sia servita davvero.

  2. Uffa, mi tocca leggere il commento proprio mentre s. mi sta facendo una testa cosi’ sullo stesso argomento. Genovesi che non siete altro.

  3. ti fai fare quaranta euro di sconto su una spesa. (perderai i 432 spiccioli, ma è meglio che nulla).
    Ok, un torinese come me non è un genovese ma si avvicina…

Comments are closed.