Distacco del vitreo, con distacco

Forse sto davvero guarendo. Non sono più ipocondriaco. Altrimenti non si spiegherebbe la calma con la quale ho assorbito la notizia di un distacco del vitreo. Una pallonata sull’occhio un paio di settimane fa, lampi e saette per qualche giorno (con qualcuno che, sì, mi aveva detto di farmi vedere), poi sostituiti da insetti e mosche sulle pareti bianche. Io peraltro già vedo, con ansia, insetti dappertutto, questi ulteriori effetti visivi non sono precisamente piacevoli. Lunedì dall’oculista prima il panico (ma non è andato a farsi vedere SUBITO?) apprendendo che i lampi sono sintomo di distacco della retina, poi il sollievo: è solo un distacco del vitreo, da trauma. Visto che il prossimo controllo me lo hanno fissato tra un anno, ho pensato che allora evidentemente non è una cosa grave. Però non avevo realizzato che gli insetti sul muro resteranno e tutta una serie di altre strane strutture continuerò a vederle. Quindi non stupitevi se dirò cose senza senso sul vostro vestito (stai bene con quei pois) o sulla vostra cravatta.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

6 Comments

  1. Acc che ansia! Ma se non hai sclerato forse sei davvero guarito. Io le cosiddette “mosche volanti” le vedo già, mi dicono che è il cristallino che sta invecchiando (di già?). In più l’oculista avverte di prepararmi perché con la gravidanza perderò un po’ di vista. Praticamente, sbatterò contro i muri. Sai che bei pois inesistenti che vedremo entrambi? Abbiamo un futuro da stylist.

  2. Bene, bene che tu l’abbia presa bene. Ma tieni tutto sotto controllo.
    Io un distacco (della retina) l’ho fatto. E me lo hanno sistemato, ed è una cosa non troppo piacevole e poi dopo… altro che pois sulle cravatte ;-) come dice il mio oculista: “Dopo impari a ricalibrare il tuo occhio e la tua vista”. E in effetti è vero.
    E le farfalle, gli insetti, le ombre, gli stargate sono anch’essi normali effetti della degenerazione (normale degenerazione) del liquido contenuto nell’occhio che permette all’occhio di “vedere” ;-)
    In ogni caso, un controllo del fondo dell’occhio all’anno sarebbe da fare.
    (io non sono un medico, quindi il tutto è solo frutto di due visite all’anno e di ormai quasi 10 anni di via crucis, ma non sono un medico)

    Per Blimunda: sì, è normale perdere un po’ di vista durante il parto. Lo dicono in molti medici ;-)

  3. ciao, anchio vedo le lampi… sono stata operat 12 anni fa alle retine. un mese fa vedevo le lampi ogni 5 minuti. dopo i lampi sono diminuiti e ho cominciato a vedere le mosche…
    qualcuno sa rispondermi se si guarishe delle mosche?
    pls ripondetemi sulla mia mail

  4. ciao, come disse il mio oculista , o si butta dalla finestra o impara a conviverci (con le mosche intendo!). Putroppo allo stato attuale le tecniche proposte per l'eliminazione delle mosche sono troppo rischiose compreso il laser nd-yag!. L'unica cosa che si puo' fare a mio avviso e' quella di tenersi aggiornati sugli eventuali progressi. Dicono che tra 5 o 7 anni anche questo problema sara' curabile. il link consigliato e' http://www.miodesopsie.it

Comments are closed.