Bali, everything is slow

Siamo arrivati a Bali e collegarmi a meno di 56K mi ha fatto sentire di colpo più giovane; comunque tutto bene: dopo il clima infernale di Hong Kong, qui è davvero un paradiso. Quanto alla famosa questione della malaria e di una serie di altre precauzioni: la prima zanzara mi ha punto che eravamo ancora all’aeroporto e pronti via appena arrivato in albergo ho bevuto un aperitivo alla frutta pieno di ghiaccio. Anche i cellulari vanno così così e forse finalmente saremo davvero in vacanza.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.