Dubai in a post

Marmaz in spiaggia a Dubai
Inizio a gradire certe temperature d’inverno: qui ci sono 25 gradi

  • il vento tiepido del Golfo;
  • se non fai caso ai cartelli in arabo, sei in America;
  • la vecchia America perché autostrade a 10 corsie, centri commerciali;
  • la nuova America perché tutto è di oggi, al massimo di domani;
  • l’America perché no: tanti grattacieli e molti davvero belli, ma quasi più come sfida, che come vero progetto architettonico; non è Chicago, insomma;
  • loro: belli, proprio – proprio – proprio;
  • i russi, i russi, gli americani (italiani);
  • gli alberi di Natale e tutte le icone del Natale occidentale: t-r-e-m-e-n-d-i;
  • noi fotografiamo i cartelli in arabo, i ragazzi arabi fotografano noi (con i pantaloni corti siamo davvero buffi per loro);
  • un aeroporto quasi come quello di Hong Kong, con tutto il mondo attorno;
  • un posto dove tra gli eventi da segnalare c’è un’amichevole del Milan;
  • una città che è tanti villaggi turistici, e per muoverti solo la macchina;
  • i taxi: costano poco, ti portano spesso nel posto sbagliato, sono pericolosi;
  • le cose e le case: hanno il nulla attorno;
  • shopping sì, ma non venirci apposta;
  • v + V = velo + Vuitton;
  • più quello che stanno costruendo di quello che hanno già costruito;
  • ho visto più oriente a Istanbul: Dubai è un presidio occidentale in mezzo alla penisola arabica;
  • nel suk ti offrono: Rolex, iPhone, zafferano;
  • alla fine sono tanti luoghi, dalla vecchia Deira ai resort passando per i grattacieli belli e i grandi mall, uniti da una lunga tangenziale
  • le foto sono su Picasa, i link su del.icio.us
  • (sono stato a Dubai ta il 2009 e il 2010)
  • Nelle città (solo città e solo viste di recente) dove andrei a vivere subito la metto benino: San Francisco, Vancouver, New York, Chicago, Boston, Amsterdam, Istanbul, San Diego, Barcelona, Seattle, Reykjavik, Londra, Lisbona, Atene, Parigi, Dubai, Copenhagen, Madrid, Porto, Helsinki, Honolulu, Las Vegas, Los Angeles, Zurigo, Hong Kong

    Le altre city-in-a-post: Amsterdam, Barcelona, Chicago, Copenhagen, Gili Trawangan, Hawaii, Helsinki, Hong Kong, Istanbul, Lisbona, London, New York, Porto, San Francisco, Seattle, Vancouver, Zurigo

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

2 Comments

  1. Io ci vado per lavoro e ho sempre dichiarato che non ci andrei in vacanza manco a mori' (e che si sarebbero meritati una bella crisina finanziaria per volare un po' piu' bassi…)

Comments are closed.