Gabriele Basilico alle Stelline, esempio di un pessimo allestimento

Io adoro Gabriele Basilico e le sue foto; poi mi è piaciuta un sacco Istanbul e avrei voluto saperla fotografare meglio. Quindi, uno + uno = la mostra di Basilico su Istanbul alle Stelline. Ecco, mica tanto. Prima di tutto perché le foto sono davvero poche (una ventina?) e poi perché la mostra alle Stelline è allestita in modo orrendo. Io non ne capisco nulla, ma ti pare che a una mostra di fotografia devo sempre, sempre vedere la mia bella faccia riflessa nel vetro? E ti pare che in una mostra di fotografia devi piazzare due foto di fronte a una parete divisoria, in modo tale che sia impossibile guardarle davanti, ma sia necessario mettersi in diagonale? E ti pare che in una mostra di fotografia su una città non mi metti uno straccio di didascalia, ove possibile, che mi dica quale strada, quartiere, angolo è ritratto nella foto?

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.