Se ti piacciono i luoghi non comuni…

Gli stranieri sono delinquenti…
I rom rubano…
Gli immigrati ci fregano il lavoro…
Gli extracomunitari portano malattie…

Ai tanti luoghi comuni che affollano i discorsi sull’immigrazione, il Naga risponde quotidianamente con la sua attività:

  • curiamo tutti i cittadini stranieri irregolari che si rivolgono al nostro ambulatorio medico
  • diamo assistenza sociale e legale a tutti i migranti che ne hanno bisogno
  • andiamo nelle aree più nascoste della città per offrire aiuto sanitario, legale e sociale a cittadini stranieri, rom e sinti che ci vivono
  • forniamo informazioni sanitarie e sociali alle persone che si prostituiscono
  • offriamo assistenza sociale e legale a richiedenti asilo, rifugiati e vittime della tortura
  • tutte le nostre prestazioni sono offerte gratuitamente
  • i nostri 300 operatori sono volontari e non ricevono alcuna retribuzione; sono studenti, pensionati, avvocati, medici, psicologi, operatori sociali, insegnanti, infermieri, contabili, economisti e altro ancora

… inoltre, ci auguriamo che nel futuro non ci sia più bisogno di noi!

Tutto ciò rende il Naga un Luogo Non Comune. Per continuare a esserlo abbiamo bisogno anche di te: Sostieni un Luogo Non Comune, Sostieni il Naga!

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

3 Comments

Comments are closed.