2 Comments

  1. E questo grafico da dove salta fuori? Fonti? Campione?
    Direi che in ogni caso e’ abbastanza una sciocchezza. Infatti dovendo andare a 30 all’ora si dovra’ passare piu’ tempo a guardare il tachimetro, che la strada, dato che e’ praticamente impossibile mantenere una velocita’ cosi’ bassa (una persona che corre va piu’ veloce). E qualcuno che pensa di poter smentire cio’ puo’ solo essere qualcuno che non guida. Percio’, sicuramente, il rischio di fare incidenti aumenta.

  2. Be direi che ti sei dimenticato una cosa importante, l’attenzione sara’ anche nel trovare gli autovelox, quindi attenzione puntata al massimo tra tachimetro e autovelox, tutto il resto sara’ secondario.
    Con l’aggravante del fatto che i pedoni, molto indisciplinati ora, si sentiranno ancora piu’ in diritto di stare meno attenti, data la “sicurezza” dei 30 KMH.

Comments are closed.