Home » Fa caldo, serve aria

Fa caldo, serve aria

Casa Batllo: il solaio
Alla Casa Batllo il genio di Gaudi ha inventato questo sistema di areazione naturale per fare in modo che i solai non diventino dei forni.
Per favore, architetti e geometri: prendete nota.

La foto Casa Batllo: il solaio viene dal Flickr di marcomazzei.

1 commento su “Fa caldo, serve aria”

  1. Già, come mai gli architetti moderni invece di creare cubi di cemento che sono tanto fashion quanto caldi d’estate e freddi d’inverno, non rivalutano un po’ Gaudì?

    Sogno il giorno in cui tutti capiranno che è meglio una casa con le curve al posto degli spigoli.

I commenti sono chiusi.