Perché non andrò in vacanza nel Salento

Tutte le estati, prima e dopo le vacanze, qualcuno mi chiede “ma perché vai sempre così lontano, quando ci sono posti così belli qui in Italia, la Sardegna, il Salento, eccetera?”. Io di solito rispondo che in questi posti bellissim qui in Italia potrò sempre andare quando avrò 70 anni e presumibilmente poca voglia di farmi 12 ore di volo o cambiare posto tutti i giorni o arrampicarmi su questa o quella cima e cose del genere.
Ma, soprattutto.
Io non potrei mai andare in vacanza nel Salento adesso. Perché per me la vacanza adesso vuol dire soprattutto vedere gente diversa, confrontarmi con abitudini diverse, ascoltare lingue diverse, vedere (e non mangiare) cibo diverso, non sentire continuamente parlare del papa sui giornali e in televisione.

OK, forse nel Salento la gente è diversa, le abitudini sono diverse, il cibo è diverso: ma che cosa mi dite del papa?

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.