In bici a Milano: pedaleremo insieme

Pedaleremo insiemePedaleremo insieme

Pedaleremo insieme! Migliorare la vita di chi già va in bicicletta, far venire ad altri la voglia di usare la bici. Riempire le strade di ciclisti felici. Lo sviluppo della ciclabilità a Milano passa per una serie di azioni, grandi e piccole, tutte importanti.

  • Sicurezza prima di tutto
    Le automobili devono andare (molto più) piano, tutta la città deve essere a 30 km/h, tolleranza zero verso la sosta in doppia fila
  • Contrasto al furto
    Presidio dei mercatini, marchiatura, denunce semplificate, campagne di sensibilizzazione: non comprate bici rubate!
  • Mobilità scolastica sostenibile
    Per marmocchi subito indipendenti le scuole devono essere il centro, il cuore di nuovi quartieri dove ci si muove a piedi o in bici in sicurezza durante tutta la giornata
  • Incentivi al bike to work
    Per genitori sempre in forma: stimolare le aziende a fare di più per la mobilità sostenibile dei dipendenti. E se ci fosse la bici aziendale al posto dell’auto aziendale?
  • Favorire l’intermodalità all’interno della città metropolitana: far parlare Atm con Trenord, la metro con il passante, unificare e semplificare i regolamenti per il trasporto delle bici.
  • Sviluppo di una semplice infrastruttura ciclabile portante: prendere la mappa di Milano (e della grande Milano), definire i grandi assi ciclabili, confrontarsi con i ciclisti e poi realizzare la struttura base. Una volta fatta: dimenticarsi i ragionamenti tutti basati sul numero di chilometri di piste ciclabili.
  • Segnaletica sperimentale per indicare i migliori itinerari ciclabili in città: a volte basta poco per far vedere come ci si può muovere in città usando la bicicletta.
  • Velostazioni in tutti gli spazi disponibili, partendo da stazioni, mezzanini della metropolitana e del passante.
  • Un sito e un’app dedicati alla ciclabilità con sistemi per raccogliere le segnalazioni dei ciclisti sui punti della città più ostili.
  • Un bike manager con reali poteri che possa agire sui diversi assessorati coinvolti nella ciclabilità.
  • Parcheggi per le bici in tutte le fiere, gli eventi, i concerti, i grandi e piccoli momenti
    di aggregazione.
  • Rispetto per i pedoni: sempre.

Marco Mazzei
Biciclette, Milano, viaggi e stelle.

4 Comments

  1. Hai un bel programma ma gli a capo assurdi tipo quelli su sfondo verde qui sopra proprio non si possono guardare…
    Personalmente li trovo fastidiosi.

      1. Non sono un grammar-nazi. Però a Milano ce ne sono tanti, peccato perdere il loro sostegno ;-)

Comments are closed.